Pane di Sant’Antonio in Omaggio

Inviato da:

Conoscete il pane di Sant’Antonio?

La tradizione di questo pane trae la sua origine da uno degli innumerevoli prodigi attribuiti a Sant’Antonio, negli anni che seguirono la costruzione della sua Basilica a Padova.

Da allora viene distribuito nel mese di giugno, fatto da spezzare in famiglia, dopo una preghiera di benedizione, prima del pasto. 

Oggi vi segnaliamo la possibilità di riceverlo a casa vostra, gratuitamente.

Per farne richiesta, collegatevi a questo link

>> CAMPIONE GRATUITO << compilate il form con i vostri dati e quindi inviateli.

Se volete, potete anche fare una piccola donazione ai frati.

In poco tempo dovreste ricevere una confezione con il pane e la preghiera di benedizione.

Noi lo abbiamo richiesto, e lo scorso anno è arrivato, voi lo richiedete?

Fateci sapere!

SCADENZA: 30 maggio 2018.

2
  Se ti è piaciuto il post, potrebbe interessarti anche:

Commenti

  1. stefanoa  Maggio 12, 2017

    Il link di richiesta non funziona bene.

  2. LILIANA  Maggio 22, 2016

    RECENSIONE: Il pane di Sant’ Antonio da Padova, il Santo originario del Portogallo! Finalmente un omaggio diverso dai tanti richiesti fino ad oggi! Io sono una devota di questo Santo, ne conosco vita, morte e miracoli. Il suo nome di battesimo era Fernando, nome che abbandonò non appena svestì i panni degli Agostiniani per indossare l’umile saio di San Francesco. Forse non tutti conoscono la storia di questo pane. Nella tradizione è chiamato “Pondus pueri” (il Peso del bambino), perchè legato ad un evento miracoloso: la resurrezione a Padova di un piccolo bambino morto annegato. La madre disperata aveva fatto a Sant’Antonio il voto di dare ai poveri “tanto frumento, quanto il peso del suo bambino” e il Santo l’esaudì, resuscitandolo.

You must be logged in to post a comment.